L’edificio HELM

HELM AG la nostra Casa Madre, ha sede nel distretto Hammebrook nel cuore di Amburgo. L’ edificio sito in Nordkanalstrasse, 28 fu progettato dagli Architetti Hans Jochem e Peter Hauske e completato nel 1972. In onore del costruttore, Carl Emil Wessel, vero appassionato del quinto continente, l’ edificio fu battezzato con il nome “Australia-Haus”.

Dalla locazione all’ acquisto

Nel 1972, HELM AG si trasferì nell’ edificio “Australia-Haus” prendendone in affitto 4 piani, e acquisì allo stesso tempo una quota dello stabile diventandone comproprietaria. La costante crescita dell’ azienda portò alla necessità di un numero sempre maggiore di spazi operativi e per questo HELM AG decise di prendere in affitto anche la parte restante dell’ “Australia-Haus”, diventandone poi unica proprietaria nel 1989, anno in cui il Comitato Direttivo optò per l’ acquisto dell’ intero stabile.

Negli anni successivi, HELM AG continuò la propria espansione stipulando nel 2008, un contratto a lungo termine, per la locazione di tre piani del palazzo adiacente conosciuto come “Hanse-Haus”.

Modernizzazione e Ponte

Trascorsi ormai 40 anni dalla sua realizzazione, l’ edificio fu soggetto ad una completa ristrutturazione che ebbe inizio nel 2011 e fu ultimata nel 2017. Le parti tecniche ormai in parte datate, ma anche la facciata, furono ammodernati in linea con le recenti norme in materia di risparmio energetico. A tal fine, il rinomato studio di architetti “Störmer Murphy and Partners” di Amburgo, fu incaricato di elaborare alcuni progetti con l’ obiettivo di creare un ambiente di lavoro attrattivo e confortevole, e che ad oggi rappresenta una solida base per oltre 630 dipendenti.

Nel 2013 la costruzione di un ponte di collegamento tra lo stabile HELM e l’edificio “Hanse-Hause”, attraverso la Nordkanalstrasse, divenne il fiore all’ occhiello della riqualificazione.